Salta al contenuto principale

Links condivisione social

Medico Chirurgo

ABILITAZIONE ALL’ESERCIZIO PROFESSIONALE IN MEDICINA

Il D.L. n.18 del 17/03/2020 (cd. “Cura Italia”) prevede, all’art. 102:
1. Il conseguimento della laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia – Classe LM/41 abilita all’esercizio della professione di medico-chirurgo, previa acquisizione del giudizio di idoneità di cui all’articolo 3 del decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 9 maggio 2018, n. 58.
[…]

Questa disposizione abolisce l’esame svolto in forma scritta e prevede come elementi per l’abilitazione il conseguimento del titolo e il giudizio di idoneità per il tirocinio (tirocinio pratico valutativo – TPV pre laurea, secondo DM 58/2018, o tirocinio post lauream, secondo il DM 445/2001).

ISCRIZIONE ORDINE PROFESSIONALE

Si ricorda che per l’iscrizione all’Ordine basta un’autocertificazione prodotta dal candidato abilitato. Per ulteriori informazioni su questo passaggio si prega di prendere contatti con l’Ordine presso cui si desidera iscriversi.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ISCRIZIONE ORDINE PROFESSIONALE MEDICO CHIRURGO

I candidati iscritti alla II sessione 2019 e i laureati con TPV possono iscriversi all’OMCeO di Pavia, compilando gli appositi moduli presenti alla pagina dedicata MODULO PER PRIMA ISCRIZIONE ALBO MEDICI – DECRETO “CURA ITALIA”.

Non sarà possibile iscriversi all’Ordine se non si è in possesso del titolo di studio e del giudizio di idoneità nei tirocini (siano essi TPV o post lauream), come da DL 18 del 17 marzo 2020, articolo 102.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ATTESTATI

Sono disponibili gli attestati sostitutivi della I sessione 2022, si prega di prendere visione delle informazioni contenute nell’Avviso (reperibile in fondo a questo capitolo).