Opportunità per i ricercatori

I ricercatori possono svolgere la propria ricerca all’Università degli Studi di Pavia avvalendosi di diverse forme di supporto e finanziamento. L’Ateneo pubblica regolarmente bandi per il conferimento di:

I ricercatori che vogliono condurre attività di ricerca presso l’Università degli Studi di Pavia possono partecipare alle selezioni pubbliche bandite dall’Ateneo per ricevere un Assegno di Ricerca e lavorare su specifiche linee o progetti di ricerca.

La figura dell’assegnista di ricerca (in esaurimento) è attualmente disciplinata dall’art. 22 Legge 30 Dicembre 2010, n. 240 (Riforma Gelmini), nel testo previgente la Legge n. 79/2022 che, all’art. 14 co. 6-quaterdecies, ha concesso alle Università una proroga fino al 31/12/2022 per bandire assegni di ricerca; tale termine è stato poi ulteriormente prorogato al 31/12/2023 dal Decreto legge n. 198/2022, in attesa di conversione in legge.

 

Gli assegni sono destinati ai possessori di laurea specialistica/magistrale (nuovo ordinamento) o di laurea (vecchio ordinamento) o di titolo accademico equipollente conseguito all’estero, accompagnato da curriculum scientifico professionale idoneo allo svolgimento di attività di ricerca. In assenza di diversa determinazione, il dottorato di ricerca (o titolo equivalente conseguito all’estero o titolo di specializzazione di area medica) costituisce titolo preferenziale.

Gli assegni di ricerca possono avere una durata compresa tra uno e tre anni. Le selezioni pubbliche per il loro conferimento sono condotte per titoli (e per progetto nel caso di assegni di tipo A) e colloquio.

Tutte le informazioni relative ai bandi in corso ed alla normativa sono disponibili alla sezione dedicata agli Assegni di Ricerca.

CONTATTI

Dott. Marco Caiani
Responsabile U.O.C. Formazione alla Ricerca
Tel. 0382 984327
E-mail: 
marco.caiani@unipv.it

Dott.ssa Paola Giorgi
Tel. 0382 984003 – Cell. 338 5010148
E-mail: 
paola.giorgi@unipv.it

Sig.ra Raffaella Zanaletti
Tel. 0382 984966
E-mail: 
raffaella.zanaletti@unipv.it

Pavia – Via A. Ferrata, 5 – Polo Didattico del Cravino – I piano

In alternativa agli Assegni di Ricerca, i ricercatori che vogliono condurre la loro ricerca presso l’Università degli Studi di Pavia possono partecipare alle selezioni pubbliche bandite per le borse di studio, istituite su fondi a disposizione dei Dipartimenti, Centri di Ricerca interdipartimentali e Biblioteche per la partecipazione ad attività di ricerca.

Le borse sono destinate a soggetti italiani o stranieri in possesso di laurea triennale, specialistica/magistrale (nuovo ordinamento) o di laurea (vecchio ordinamento) o di titolo di studio straniero riconosciuto equipollente, al solo fine del conferimento della borsa, dalla Commissione nominata per l’assegnazione della borsa, con esclusione di chi, al momento della selezione, è già in possesso del titolo di dottore di ricerca.  

Le borse possono avere durata non inferiore a tre mesi e non superiore ad un anno.

L’istituzione delle borse è effettuata direttamente dai Dipartimenti, Centri di Ricerca interdipartimentali e Biblioteche ai sensi del Regolamento delle Borse di Ricerca dell’Ateneo.

Tutte le informazioni relative ai bandi in corso ed alla normativa: Borse di Ricerca.

 

CONTATTI

Dott. Marco Caiani
Responsabile U.O.C. Formazione alla Ricerca
Tel. 0382 984327
E-mail: 
marco.caiani@unipv.it

Dott.ssa Lorenza Andreoli
Tel. 0382 985984

Fax 0382 985996
E-mail: lorenza.andreoli@unipv.it