FAQ - Prenotazione appelli

Prenotazione appelli
  1.  Come posso prenotarmi ad un appello d’esame?
    Per prenotarti agli esami devi accedere alla tua area riservata> esami> appelli. Se sei iscritto ad un ordinamento ante DM 509/99 devi contattare i docenti dei vari corsi che, in questi specifici casi, effettuerà la verbalizzazione ancora sul registro cartaceo.
     
  2. Come posso iscrivermi ad un appello d’esame?
    Le iscrizioni agli appelli saranno possibili da venti giorni prima fino al secondo giorno precedente la data dell’appello. Le date degli appelli sono visibili dal momento in cui vengono inserite nel sistema, solo la prenotazione è possibile dal ventesimo giorno prima della data dell’appello. Alcuni Dipartimenti gestiscono questo tipo di iscrizioni con modalità diverse. Si consiglia quindi di consultare le specifiche informazioni eventualmente pubblicate al riguardo sui siti dei singoli Dipartimenti.
     
  3. Non riesco ad iscrivermi agli esami, perché?
    I motivi potrebbero essere diversi:
    ● Piano di studio: potresti non aver compilato il piano oppure il tuo piano di studio non è stato attuato, in entrambi i casi contattaci tramite FILO DIRETTO per un controllo.
    ● Non è il periodo corretto: in area riservata è indicato il periodo entro il quale potersi iscrivere, generalmente dal ventesimo al secondo giorno precedente la data dell’appello.
    ● Prova scritta che preclude la prova orale: in questi casi, dovrai iscriverti solo alla prova scritta che si trova nella sezione del menù denominata “prove parziali”
    ● Frequenza: il sistema potrebbe riscontrare delle anomalie e potresti non aver ottenuto la frequenza, per tanto scrivici per un controllo. (Ad esempio, puoi aver seguito le lezioni di un corso ma non puoi dare il relativo esame fino alla sessione estiva perché è un corso del II semestre)
    ● Carriera bloccata: la tua carriera può essere bloccata per diverse motivazioni come il permesso di soggiorno scaduto, il certificato medico scaduto ( studenti scienze motorie). In questi casi contatta la Segreteria scrivendoci un FILO DIRETTO.
     
  4. Il docente dove pubblica i voti degli esami?
    Il docente pubblica tutti gli esiti degli esami nella Bacheca esiti (nella tua area riservata> esami> bacheca esiti) e automaticamente riceverai una mail che ti informa della pubblicazione.
     
  5. Come verifico il voto di un esame?
    Il voto lo puoi verificare già nella email che ti avvisa della pubblicazione e, se lo accetti, non è necessario che tu acceda all’area riservata.
     
  6. Come faccio ad accettare il voto di un esame?
    L’accettazione tramite la tua area riservata è facoltativa. Per la regola del silenzio assenso, in caso di assenza di risposte da parte dello studente, il voto si considererà accettato e verrà registrato a carriera. Ti consiglio comunque di accedere alla bacheca esiti per verificare che il voto indicato (che verrà poi registrato in carriera) sia corretto.
     
  7. Come faccio a rifiutare il voto di un esame?
    Per rifiutare un voto devi collegarti all’area riservata e avrai 5 giorni solari (quindi inclusi sabati, domeniche e giorni festivi) per rifiutare il voto (selezionando l’icona del voto, e rifiutando il voto).
     
  8. Non visualizzo il mio voto nella bacheca esiti perché?
    Se non hai ricevuto la email che ti avvisa della pubblicazione dell’esito dell’esame, significa che il docente non ha pubblicato il voto. In caso di estremo ritardo nella pubblicazione, è possibile contattare il docente per chiedere un chiarimento.
     
  9. Il voto caricato sulla bacheca esiti è sbagliato, cosa faccio?
    Entro i 5 giorni di accettazione/ rifiuto dell’esito contatta il docente che si occuperà della modifica. Se non dovessi avere alcuna risposta, rifiuta il voto ( sempre entro i 5 giorni) e segnala il problema al docente e alla Segreteria Didattica del tuo corso di studio. In questo modo il docente non potrà verbalizzare un voto sbagliato e provvederà alla corretta registrazione.
     
  10. Non visualizzo più il mio voto sulla bacheca esiti e non è stato verbalizzato, cosa faccio?
    Trascorsi 30 giorni dalla pubblicazione del voto nella bacheca esiti, se il docente non ha ancora verbalizzato, il voto non è più visibile ma questo non significa che sia stato eliminato e non possa più essere verbalizzato.
    Sollecita il docente in quanto responsabile dell’apposizione della firma digitale sui verbali che consente al sistema di concludere la verbalizzazione.
     
  11. Il docente sostiene di aver verbalizzato il voto ma io non lo vedo, come mai?
    E’ possibile che tu non sia in regola con le tasse, per tale motivo le more e le tasse non pagate ti precludono la verbalizzazione dei voti. Scrivi al FILO DIRETTO