Links condivisione social

Il corso in sintesi

Area disciplinare
AREA SCIENTIFICO-TECNOLOGICA
CFU
60
Dipartimento/ente
DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE E DELL'INFORMAZIONE
Durata
ANNUALE
Costo
15.000 €
Periodo di iscrizione
dal 26/04/2023 al 30/11/2023 (prorogato)
Modalita di frequenza
in presenza
Posti disponibili
da 7 a 14
Durata attività didattica
da novembre 2023 a aprile 2025
Uditori
Ammessi
Lingua
Prevalentemente Inglese

Il Master ha lo scopo di formare professionisti altamente qualificati con una solida preparazione nell’ambito della progettazione della dinamica del veicolo e capaci di operare in tutte le fasi di impostazione e sviluppo del veicolo stesso, dalla simulazione dinamica ai test di collaudo del prototipo fino alla realizzazione del veicolo pre-serie. Particolare competenza specifica verrà acquisita dagli studenti del Master sulle tecniche di collaudo e test dei veicoli, sia in modo virtuale mediante sistemi CAE, in particolare anche mediante l’addestramento su simulatori di guida, sia in modo sperimentale su veicolo (in pista e in strada). Il percorso di formazione, come elemento assolutamente innovativo, prevede, accanto alla formazione frontale, sessioni di test sulla pista ASC (Automotive Safety Centre) di Quattroruote durante le quali i partecipanti saranno impegnati in prima persona nell’apprendimento delle tecniche e delle metodologie impiegate nei test, nel collaudo, nel controllo e nella messa a punto del comportamento dinamico del veicolo. Per tutti i partecipanti è previsto, a livello propedeutico, un corso di guida evoluto appositamente progettato e orientato alla successiva fase di test e collaudo in pista.

Il percorso addestrativo del Master è completato da una formazione mirata su software di simulazione VI-Grade CarRealTime, Hexagon MSC Adams e Cradle CFD, da uno specifico modulo di addestramento sul simulatore sviluppato presso il Dipartimento e da una sessione di lavoro su simulatore dinamico presso il centro VI-Grade di Tavagnacco (UD) o presso la società Danisi Engineering di Nichelino (TO), aziende partner del programma.

La figura professionale formata nel Master può trovare sbocco presso tutti i gruppi industriali che, a vario titolo, operano nel settore della progettazione, dello sviluppo e della produzione di veicoli e più in generale nel settore automotive. In particolare, la competenza acquisita durante il percorso di Master risulta di fondamentale importanza nelle fasi di progettazione, di test e di sviluppo del comportamento dinamico dei nuovi veicoli siano essi termici, ibridi o elettrici. Questa figura professionale di ingegnere progettista collaudatore, fortemente richiesta dal mercato, non è disponibile nel panorama della attuale formazione accademica ed è appetita sia su un mercato maturo come quello italiano sia sui mercati emergenti dal punto di vista dell’industria automobilistica. Inoltre il Master, in anteprima mondiale, contribuisce a formare una figura professionale del tutto nuova, che si può denominare come “Certified” CAE Driving Simulator Engineer, riservata agli studenti coinvolti in attività di tirocinio specificamente orientata all’approfondimento dell’addestramento e allo sviluppo di progetti mediante il simulatore.

L’attuale contesto di ripensamento e di evoluzione del settore automotive può trovare una via di rilancio anche grazie all’acquisizione di risorse umane altamente formate non solo da punto di vista teorico e metodologico ma anche sulle più innovative tecniche di progettazione e sperimentazione attualmente disponibili e che costituiscono l’ambito precipuo di specializzazione del corso di Master.

Gli aspetti strategici caratterizzanti il progetto sono:

  • attrazione di studenti internazionali nel nostro Ateneo attraverso l’offerta di una specializzazione unica nella progettazione e nello sviluppo della Dinamica del veicolo
  • creazione di collaborazione con realtà industriali e professionali finalizzata al coinvolgimento delle aziende nelle attività di docenza, in progetti mirati di tirocinio e in programmi di ricerca e di sviluppo di soluzioni innovative. In particolare, il coinvolgimento diretto di professionisti nelle docenze del corso ha il duplice obiettivo di ottimizzare l’offerta formativa e di creare un clima di collaborazione e di reciproco interesse
  • creazione di collaborazione tra ricercatori del nostro Ateneo e con studiosi di altre Università anche su temi a forte valenza interdisciplinare
  • creazione di un ‘luogo’ di incontro e di collaborazione di forte identità e connotazione.

Il Master Universitario di I livello in “Design and Development of Vehicle Dynamics” è rivolto a giovani ingegneri appassionati del mondo automotive ed è offerto a studenti internazionali. L’aspetto di internazionalizzazione del Programma è stato molto curato attraverso la coltivazione di rapporti con aziende del settore finalizzata all’integrazione della docenza e a collaborazioni di ricerca sfruttando i contatti esistenti tra gli organizzatori e i professionisti e le aziende del settore automotive.

La sede istituzionale del Master è presso la Facoltà di Ingegneria dove vengono svolte le lezioni frontali e le esercitazioni al calcolatore. Presso palazzo Vistarino, sede della Fondazione Alma Mater Ticinensis, che ospita anche il master in Race Engoineering, possono essere svolti seminari e incontri con le aziende. Palazzo Vistarino è anche la cornice ideale per organizzare attività integrative come seminari con esperti delle aziende. Peraltro, lo svolgimento delle lezioni nella Facoltà di Ingegneria permette agli studenti di integrarsi nella comunità e nelle attività degli studenti pavesi.

Sono coinvolte nel Master, a vario titolo, aziende come ASC, VI-grade, Hexagon MSC, Danisi Engineering, Seat, Maserati, Alfa Romeo, Magneti Marelli, FCA, Abarth, Megaride, Michigan Scientific, Skydrive, Harp Racing, Pirelli, CD Adapco/Siemens, Thyssen Presta, ZF-TRW, Ycom, Brembo, Lamborghini, Continental, JAS Motorsport, Tatuus, Autotecnica Motori, Michelin, Oreste Berta, PCB, Kistler.

  • Tirocinio/Stage

    Anno di corso: 1
    CFU: 24
    Lingua: Inglese

Il Master è rivolto a chi abbia conseguito il Diploma di laurea triennale ai sensi del D.M. 270/04, in una delle seguenti classi:


(L-9) Classe delle lauree in Ingegneria industriale

Ordinamenti previgenti e altri titoli di studio accettati/eccezioni:


(10) Classe delle lauree in ingegneria industriale

All'interno delle classi di cui sopra, i titoli di studio indicati di seguito saranno titoli preferenziali:

  • Ingegneria meccanica;
  • Ingegneria elettrica;
  • Ingegneria industriale;
  • Ingegneria nucleare;
  • Ingegneria aerospaziale;
  • Ingegneria dei materiali.

Inoltre saranno valutati i diplomi di laurea specialistica/magistrale ai sensi dei DD.MM. 509/99 e 270/04, in una delle seguenti classi:

  • Ingegneria aerospaziale e astronautica – 25/S, LM-20;
  • Ingegneria dell’automazione – 29/S, LM-25;
  • Ingegneria elettrica – 31/S, LM-28;
  • Ingegneria energetica e nucleare – 33/S, LM-30;
  • Ingegneria meccanica – 36/S, LM-33;
  • Scienza e Ingegneria dei materiali – 61/S, LM-53.

 

 

    La Segreteria Organizzativa sarà ubicata presso il:

    Dipartimento di Ingegneria Industriale e dell’Informazione
    Via A. Ferrata, 5 - 27100 Pavia (PV)
    E: info.vehicledyn@unipv.it
    T: 0382.6992201